IGTV, ecco come Instagram sta sfidando YouTube ​

IGTV, ecco come Instagram sta sfidando YouTube

Quale giorno migliore per lanciare ‘IGTV’ se non quello in cui viene ufficializzato il miliardo di utenti? Ieri, Instagram ha fatto letteralmente saltare il banco mandando in onda la propria TV e lanciando il guanto di sfida a YouTube. Come? L’app di Facebook ha dato vita ad un nuovo spazio in cui gli utenti potranno guardare video verticali della durata massima di un’ora e seguire i loro canali preferiti o sfogliare i contenuti più popolari. Come funziona IGTV? Vediamolo insieme!

Video orizzontali? No, grazie!

Instagram vuole stravolgere il modo di creare, guardare e concepire i video sul proprio dispositivo: IGTV prevede una user experience esclusivamente verticale e che non vi permetterà di creare nel vostro canale (sì, anche voi da oggi potrete averne uno!) video che non si sviluppino in tal senso. I contenuti saranno a schermo intero e presenteranno in basso la tab per sfogliare altri canali e fare zapping proprio come con la vostra TV!

Come funziona IGTV?

IGTV è un’app standalone. Cosa significa? Potrete scaricarla da App Store o Play Store oppure aprirla direttamente da Instagram. Come ogni TV che si rispetti, IGTV ha i propri canali: ogni creator dà vita ad un canale,  seguendo un profilo su Instagram vedrete anche il suo canale su IGTV. Aprendo l’app vedrete già dei video: questo significa che non dovrete iniziare a cercare qualcuno prima di “sintonizzarvi”. In basso potrete scegliere tra i canali selezionati per voi, quelli delle persone seguite, quelli più popolari oppure quelli da continuare a guardare. Come creare un canale? Chiunque può diventare un creator: potrete caricare i vostri video nell’app dedicata o sul web per avviare il vostro canale!

Qual è la durata massima dei video?

Il formato dei video è quello verticale e sono supportati i video in 4K, la durata dei video va da minimo 15 secondi a massimo 10 minuti. Per profili sufficientemente grandi e verificati, la durata si estende a un’ora.

Link condivisibili

I video di IGTV sono condivisibili anche fuori dalla piattaforma attraverso un link di condivisione. Pensate alla possibilità di poter far vedere i vostri contenuti video anche fuori dal social e su tutti i vostri canali, niente male no? Sembra che sarà possibile inserire anche dei link in uscita (un po’ come lo swipe up nelle storie), il che renderebbe questo tutto molto più interessante.

IGTV vs YouTube

La nuova app si contrappone direttamente a YouTube. Benché sia il re indiscusso dei contenuti video, YouTube è nato in un’epoca in cui il formato video era concepito esclusivamente in orizzontale e poi adattato agli schermi degli smartphone. IGTV è invece pensata ad hoc per il mobile e nasce in verticale.

Quale sarà il futuro di IGTV?

Forse è presto per pensarci, ma Intagram potrebbe presto integrare un sistema di ads per monetizzare dalla creazione di contenuti video… sopratutto quelli  dei canali che potrebbero generare più visualizzazioni. E voi, avete già creato il vostro canale?

Post by Vincenzo Palese

Comments are closed.