Investire in startup? La guida alle agevolazioni fiscali

Investire in startup? La guida alle agevolazioni fiscali

Investire in startup e PMI innovative oltre a rappresentare un potenziale guadagno futuro, può garantire anche notevoli vantaggi fiscali. Come approfittarne? Vediamolo insieme.

Innanzitutto, bisogna distinguere tra due tipologie di investitori: persone giuridiche e persone fisiche.

– Persona giuridica: la vostra società ha investito in una startup o PMI innovativa? Avete diritto ad una deduzione del 30% sull’imponibile IRES (fino ad un massimo 1.8 milioni di euro). Nel caso investiate proprio la cifra massima, tale deduzione sarà dunque di 540.000 €, risparmiando così 129.600€ di IRES.

Quali società possono richiedere questo beneficio fiscale? Tutte, ad eccezione dei soggetti IRES che sono già startup innovative o incubatori certificati. Tale norma previene la cosiddetta “detassazione a catena”.

– Persona fisica: chi ha investito nel 2018 ha diritto ad una detrazione ai fini IRPEF lorda pari al 30% della somma investita (per una cifra massima di 1 milione di euro di investimento all’anno). Vediamo alcuni aspetti da puntualizzare:

  • Vi state chiedendo se sarò disponibile anche per i vostri investimenti effettuati nel 2019? Al momento non c’è alcuna garanzia sulla conferma della manovra anche per il prossimo anno.
  • È possibile comprare delle quote, rivenderle ed usufruire delle agevolazioni? Vendendo le vostre quote perderete anche l’agevolazione: per non vanificare il beneficio non dovrete cederle a titolo oneroso prima dei 3 anni.
  • E se la detrazione è superiore alle imposte IRPEF da pagare? In questo caso la detrazione andrà ad abbassare l’IRPEF degli anni successivi, fino ad un massimo tre.

E se ci fosse la possibilità di scegliere: sarebbe meglio investire come persona fisica o persona giuridica? Nel secondo caso si parla di detrazione, quindi di risparmio diretto… e non di deduzione (risparmio indiretto), come per le persone giuridiche. Questo porterebbe a concludere che il vantaggio è maggiore per le persone fisiche, ma potrebbero esserci delle eccezioni: qualora la persona fisica benefici già di altre agevolazioni sarà costretto a rinviare la detrazione agli anni successivi; le società, al contrario, ottengono più facilmente il massimo del beneficio nell’anno stesso.

Ecco quali sono tutti i requisiti necessari per poter godere del vantaggio fiscale che deriva dall’investimento in una startup innovativa. Nei successivi 3 anni devono verificarsi le seguenti condizioni:

  • il capitale sociale non deve essere ceduto a titolo oneroso;
  • il socio investitore non deve recedere o venire escluso dalla società;
  • la società non deve perdere il requisito di startup innovativa.

Investire in startup

Come compilare correttamente la vostra dichiarazione dei redditi? 

Persone fisiche: è necessario presentare il Modello Redditi PF e compilare il rigo RP80 “Detrazioni per investimenti in Start up” presente nel Quadro RP, Sezione VI.

Persone giuridiche: Le società di capitali sono soggetti IRES ed hanno quindi l’obbligo di compilare il modello Redditi SC: dovranno, dunque, inserire gli importi investiti in startup innovative inserendoli nel Quadro RS – Prospetto vari –, che comprende i righi dal “RS 160” al “RS 179”.

Attenzione: questa disciplina delle agevolazioni fiscali è applicabile anche nel caso di investimenti in PMI innovative, purché risultino in grado di presentare un piano di sviluppo prodotti, servizi o processi definiti nuovi o sensibilmente migliorati rispetto al loro settore di riferimento.

Investire in startup

Quali sono i documenti da conservare e consegnare al commercialista? 

Alcuni documenti sono indispensabili e devono essere forniti dalla startup in cui investite:

  1. copia del piano d’investimento e business plan della start up;
  2. certificazione dell’importo sul quale applicare la detrazione/deduzione, entro 60 giorni dal conferimento ricevuto;
  3. certificazione con la quale la startup innovativa certifica il rispetto del limite dei 15 milioni di € di investimenti ricevuti.

Cosa aspettate per investire in progetti innovativi ed ottenere agevolazioni fiscali?

Post by Vincenzo Palese

Comments are closed.