Le tecnologie che ci cambieranno la vita. I trend per il 2017

L’indagine “The 10 Hot Consumer Trends for 2017 and Beyond” presentata a Roma il 15 dicembre scorso a cura dell’Ericsson ConsumerLab, ha disegnato un quadro molto chiaro delle tendenze per il 2017 riguardo alle novità tecnologiche che ci cambieranno la vita.

Tra queste si annoverano l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale e quella aumentata, l’IOT (Internet of Things) cioè “Internet delle cose” e le auto senza conducente.

Il quadro delineato si ripromette di essere davvero molto interessante, non solo per chi è appassionato di gadget e dispositivi di ultima generazione, ma anche per chi ha intenzione di rendere la tecnologia parte integrante e indispensabile della propria vita nelle attività quotidiane. Vediamo nel particolare quali sono queste tecnologie che ci cambieranno la vita con i trend per il 2017.

trend-tecnologia2

Dall’intelligenza artificiale all’IOT

Le novità in fatto di nuove tecnologie per il 2017 sono un piatto ghiotto per chi ha curiosità ed è amante di tutte quelle migliorie, grandi o piccole, che per esempio hanno trasformato gli smartphone in veri e propri oggetti del desiderio, con mille funzioni da utilizzare a lavoro, a casa, nel tempo libero e nelle situazioni più diverse.
Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, il pensiero va subito agli “umanoidi” che potrebbero di molto facilitare tutte le faccende di casa o dell’ufficio e pare che questo scenario non sia affatto lontano e sarà realtà nel 2017.

é stato presentato ad ottobre scorso alla Maker Faire Rome-The European Edition 4.0. Non sarà ancora come il maggiordomo Jarvis in Ironman, ma non è molto lontano nelle sue funzioni tanto utili e precise.

trend-tecnologia4
L’impiego dell’intelligenza artificiale secondo il rapporto si sta facendo sempre più strada per quanto riguarda anche l’ambito lavorativo. Sul posto di lavoro ben il 35% degli intervistati vorrebbe essere affiancato da un umanoide o “assistente virtuale”, per controllare la posta elettronica e rispondere alle mail, piuttosto che svolgere quei compiti noiosi e ripetitivi. C’è un buon 20% che addirittura auspica che un’intelligenza artificiale sia a capo di un’intera azienda.

Sui PC dove è già presente Windows 10 ci si è accorti del grande spazio riservato proprio alla realtà virtuale o aumentata, per una migliore performance non solo dei dispositivi, siano essi anche smartphone, ma anche per un’esperienza gaming o di semplice interfaccia che sia davvero esaltante.
Ben il 40% degli intervistati nel rapporto desidera acquistare un PC con un’interfaccia VR o, appunto, AR, cioè realtà aumentata. A questi nuovi skills si aggiungono alcune caratteristiche tecniche indispensabili, come batterie più durevoli collegamento wireless e soprattutto l’arrivo di una rete 5G, specie nelle grandi città.

Google e Facebook hanno messo a punto dei visori che consentono di guardare film, giocare, interagire con altri utenti, fruire e condividere contenuti video con la realtà aumentata. Nel 2017 i 2 colossi del web puntano, insomma, allo stimolo delle percezioni con l’esaltazione dell’elemento visivo, che è quasi più “vivo” di quanto non lo sia nella realtà.

La “merged reality” è il nuovo tipo di realtà virtuale che in molti prediligono e per questo nel 2017 troveranno scarpe e guanti in commercio, che permettano loro d’interagire con oggetti virtuali nella vita reale.

Internet per le cose e auto senza conducente

Il settore di internet per le cose punta all’utilità in ogni campo. Dai gadget per i dispositivi portatili sempre più accessoriati e dalle performance più che soddisfacenti, al ruolo sempre più importante dei droni.
trend-tecnologia

Secondo invece un progetto di Google chiamato “Ala” i droni nel 2017 consegneranno la pizza, i farmaci e anche i pacchi. In quest’ultimo caso anche un colosso del web come Amazon conta di mettere a punto questa nuova funzione a pieno regime per i propri clienti, proprio nel corso prossimo anno.
In poche parole le persone sono sempre più abituate a utilizzare oggetti connessi a distanza. E’ il caso delle case domotizzate che saranno realtà nel 2017.

L’auto senza conducente è un’altra interessante novità tecnologica del 2016 ed è il sogno perseguito da molti, come accadeva nel film “Ritorno al Futuro”, che tuttavia si è sbagliato per quelle volanti che dovevano essere in circolazione già nel 2015.

Ci ha pensato Google a mettere a punto la prima vera auto senza conducente che è stata testata in California.
E’ un mezzo sicuramente futuristico che sarà sulle strade dal prossimo anno e potrebbe dare un sicuro impulso al mercato del car sharing.

 

 

2 Responses to Le tecnologie che ci cambieranno la vita. I trend per il 2017

  1. Sebbene realt virtuale e aumentata siano oggi ancora troppo indirizzate al settore giochi, l indagine di Ericsson mostra che i consumatori vorrebbero una diffusione pi ampia di queste tecnologie, estesa anche alle attivit di tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *