Che cos’è Voucher 3I?

É l’agevolazione che permette alle startup di tutelare la propria idea innovativa con un brevetto in maniera completamente gratuita!

Con la Legge su Made in Italy tornano i Voucher 3I. La norma finanzia l’incentivo per Startup Innovative e Microimprese con 8 milioni per l’anno 2023 (a disposizione successivamente) e 1 milione per l’anno 2024. L’obiettivo è «promuovere conoscenza e consapevolezza delle potenzialità della brevettazione delle invenzioni» e «sostenere la valorizzazione dei processi di innovazione».

LASCIA I CONTATTI per saperne di più

Grazie a Voucher 3I tuteli la tua idea, senza spese.

Contattaci subito, ti seguiremo dal momento di inoltro della domanda, fino all’erogazione della consulenza da parte dai nostri esperti in proprietà intellettuale di Congenio.
 
Con 500 brevetti e 40 prototipazioni industriali, trasformiamo la tua idea in un prodotto.

In che consiste la consulenza VOUCHER 3I e per quali importi è prevista?

Il voucher 3i riguarda l’acquisizione dei seguenti servizi di consulenza:

1

verifica della brevettabilità dell’invenzione ed effettuazione delle ricerche di anteriorità preventive al deposito della domanda di brevetto, importo massimo 2.000 euro (edizione precedente)

2

stesura della domanda di brevetto e deposito della stessa  presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi, importo massimo 4.000 euro (edizione precedente)

3

deposito all’estero della domanda nazionale di brevetto, importo massimo 6.000 euro (edizione precedente)

Come funziona il voucher 3I?

Ti basterà contattarci per richiedere l’agevolazione e ricevere la consulenza da parte dei nostri esperti, sia per il brevetto che per la domanda di agevolazione. Semplice, no?
E le spese per il servizio sono tutte incluse nel voucher.

Che aspetti?

Se hai una startup innovativa rivolgiti a noi per ricevere tutta l’assistenza necessaria.
Non perdere l’occasione di tutelare finalmente la tua idea. É gratis!

Abbiamo scoperto Scai grazie ai social, seguiamo attivamente tutte le pagine e gli eventi organizzati e quando ci è stata proposta l’opportunità di applicare per Voucher 3I con loro, non ci abbiamo pensato due volte. Il deposito del brevetto ha avvalorato molto la nostra soluzione tecnologica agli occhi di diversi stakeholder in momenti come i pitch day e nella presentazione del nostro business plan.

Valentino Grossi / ceo allbora srl

Depositare il brevetto ci ha consentito di parlare con grandi realtà del settore automazione. L’obiettivo è avviare un progetto di produzione seriale del dispositivo

Nunzio Gianfelice / ceo Her srl startup innovativa

L’assistenza di Scai è stata ottima, in termini di rapidità ed efficienza.

Il deposito del brevetto ci ha fatto acquisire maggiore sicurezza e consapevolezza ed è stato per noi una tappa fondamentale per continuare con l’ingegnerizzazione

Marco Palestini / ceo Kaphitech srl

L’assistenza di Scai per tutto il percorso, è stata impeccabile. Abbiamo sicuramente arricchito il patrimonio intellettuale investito nel progetto. Depositare il brevetto è stato per noi indispensabile per la messa sul mercato del prodotto.

Luciano Zingali / M.A.D.E. Concept Srl

FAQs 1

 
É un incentivo che permette alle startup di tutelare la propria idea innovativa con un brevetto in maniera completamente gratuita
 
 
L’ agevolazione è rivolta alle startup innovative
 
 
È una società di capitali, che può avere anche la forma di cooperativa, il cui oggetto sociale esclusivo o prevalente è rappresentato da sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico.
 
 
Per poter ottenere l’agevolazione occorre avere una startup innovativa iscritta come tale nella sezione speciale della Camera di Commercio.
 
 
Si noi offriamo il servizio di consulenza per il deposito del brevetto che in assenza di agevolazione segue le tariffe professionali standard.
 
 
No il voucher copre tutte le spese di consulenza, non c’è niente da pagare
 
 
Voucher 3I è un incentivo a sportello: non ci sono graduatorie o scadenze per la presentazione delle domande, che vengono valutate da Invitalia in base all’ordine di arrivo, fino a esaurimento dei fondi.
La domanda  può essere presentata esclusivamente tramite procedura telematica. Ci occupiamo noi della compilazione e dell’invio.
 
 
Appena attivata la procedura inviamo una lettera di confidenzialità per assicurarvi il nostro impegno a non diffondere le informazioni.
 
 
 
No, ma per la registrazione di marchi a livello europeo è attualmente attivo un altro bando, Marchi3, e possiamo supportarti noi nella candidatura. 
 
Il brevetto della app rientra nell’insieme più ampio che riguarda il brevetto di software: in particolare un’applicazione (che è considerata a tutti gli effetti un software) è brevettabile se genera un effetto tecnico o risolve un problema tecnico. Questa registrazione si fa in SIAE e possiamo occuparcene noi, anche se non rientra nel contributo del voucher 3I. Ma non preoccuparti, si tratta di una spesa molto piccola!
 
Un software è brevettabile se genera un effetto tecnico o risolve un problema tecnico. Questa registrazione si fa in SIAE e possiamo occuparcene noi, anche se non rientra nel contributo del voucher 3I. Ma non preoccuparti, si tratta di una spesa molto piccola!
 
 
Si, abbiamo competenze trasversali sul mondo dei marchi e dei brevetti, possiamo aiutarti con una consulenza specifica.
 

*NB. Non è un modulo di candidatura per collaborare con SCAI COMUNICAZIONE.
Se sei interessato a lavorare con noi, scopri le posizioni aperte o invia la tua candidatura spontanea qui  → LAVORA CON NOI