Trend 2017: quali tecnologie faranno parte della nostra quotidianità?

L’indagine “The 10 Hot Consumer Trends for 2017 and Beyond” presentata a Roma il 15 dicembre scorso a cura dell’Ericsson ConsumerLab, ha disegnato un quadro molto chiaro dei trend per il 2017 sulle novità tecnologiche che ci cambieranno la vita nel corso del prossimo anno.

Tra le tendenze tecnologiche che domineranno il nuovo anno figurano l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale e quella aumentata, l’IOT (Internet of Things) e le auto senza conducente.

Il quadro delineato per i trend del 2017 in fatto di tecnologie si prospetta dunque davvero interessante non solo per chi è appassionato di gadget e dispositivi di ultima generazione, ma anche per chi ha intenzione di rendere la tecnologia parte integrante e indispensabile della propria vita quotidiana.

Vediamo allora quali sono i trend per il 2017 che ci cambieranno la vita.

trend-tecnologia

I trend tecnologici del 2017: dall’intelligenza artificiale all’IOT

Le novità in fatto di nuove tecnologie per il 2017 attraggono curiosi e amanti che vedono negli oggetti tecnologici dei veri e propri oggetti del desiderio in grado di semplificare non solo la vita privata ma anche quella professionale.
Per le novità tecnologiche del prossimo 2017 che riguardano l’applicazione dell’intelligenza artificiale ci saranno gli “umanoidi”, robottini dalle fattezze umane che verosimilmente potrebbero darci un prezioso aiuto nello svolgimento di numerose attività casalinghe ma anche d’ufficio.

Questo esemplare di robot umanoide è stato presentato lo scorso ottobre alla Maker Faire Rome-The European Edition 4.0.

trend-tecnologia4

L’intelligenza artificiale applicata alla sfera professionale

Secondo l’indagine dell’Ericsson ConsumerLab l’impiego dell’intelligenza artificiale sta prendendo sempre più piede soprattutto in ambito lavorativo. Il 35% degli intervistati ha dichiarato infatti che vorrebbe essere affiancato da un assistente virtuale nello svolgimento delle attività quotidiane, come ad esempio per controllare la posta elettronica e rispondere alle mail, oppure per svolgere una serie di compiti ripetitivi. Un buon 20% vorrebbe addirittura che l’intelligenza artificiale fosse a capo dell’intera azienda. Il 40% degli intervistati, invece, vorrebbe acquistare un PC con un’interfaccia dalla realtà virtuale o aumentata.

Anche Google e Facebook stanno puntando alla realtà aumentata e virtuale per il 2017 con la messa a punto di visori che consentiranno di guardare film, giocare, ma anche interagire con altri utenti, fruire e condividere contenuti video in maniera del tutto nuova. La “merged reality” sarà insomma la realtà virtuale di un futuro non troppo lontano.

Internet of things e automobili senza conducente

“Utilità” è l’imperativo a cui punta l’Internet of Things per il prossimo 2017 e gli anni a venire, dai gadget per i dispositivi portatili sempre più accessoriati e dalle performance più che soddisfacenti, fino al ruolo sempre più importante che avranno i droni.

internert of things

Un progetto di Google chiamato “Ala” scommette proprio sui droni: saranno loro, nel 2017, a consegnare pizza, farmaci e pacchi direttamente nelle case dei consumatori. Ma anche un altro colosso del web come Amazon sta puntando ai droni per sfruttarli a pieno regime nelle consegne a tutti i suoi clienti. Insomma, sembra proprio che presto ci abitueremo sempre di più ad utilizzare oggetti connessi a distanza, ed è per questo che un’altra tendenza del 2017 sarà quella che interesserà la domotica.

L’auto senza conducente è un’altra interessante novità tecnologica del 2016 ed è il sogno perseguito da molti, come accadeva nel film “Ritorno al Futuro”, che tuttavia si è sbagliato per quelle volanti che dovevano essere in circolazione già nel 2015.

Ci ha pensato Google a mettere a punto la prima vera auto senza conducente che è stata testata in California.
E’ un mezzo sicuramente futuristico che sarà sulle strade dal prossimo anno e potrebbe dare un sicuro impulso al mercato del car sharing.