Nuovi incentivi per lo sviluppo e la tutela della proprietà intellettuale: 80% di rimborso della spesa per chi registra un marchio

Ripartono gli incentivi per lo sviluppo e la tutela della proprietà intellettuale, rivolti alle piccole e medie imprese (PMI), interessate a registrare il proprio marchio in Europa. Rimborsi fino a 6.000 € per ogni marchio registrato. Le domande di contributo potranno essere presentate a partire dal 30 Maggio 2020 mediante la compilazione di un apposito form on line.

 

Quanto è importante avere un marchio?

Il marchio viene utilizzato dall’azienda per distinguere i propri prodotti o servizi da quelli della concorrenza. È uno dei principali elementi della sua immagine e fornisce, alla clientela, garanzia di affidabilità e qualità. Il consumatore è spesso disposto a pagare un prezzo più alto pur di avere un prodotto contrassegnato da quel marchio a lui noto e che corrisponde ai suoi desideri. Una fiducia che è indispensabile per guadagnare e mantenere quote di mercato.

apple-milano-scai-comunicazione

Questo è il momento giusto per registrarlo!

Il programma di agevolazione varato dal MISE, è rivolto a tutte le PMI aventi sede legale e operativa in Italia, regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese, attive e non sottoposte a procedure di liquidazione o concorsuali.

Ai fini dell’ammissibilità della domanda di agevolazione è necessario che:

  • la pubblicazione della domanda di registrazione del marchio – sul Bollettino europeo e/o sul registro internazionale – sia avvenuta a decorrere dal 1° giugno 2016 e comunque, in data antecedente la presentazione della domanda stessa;
  • tutte le spese (comprese quelle di progettazione, ricerca, registrazione, assistenza legale) siano state sostenute a decorrere dal 1 giugno 2016 e, comunque, in data antecedente alla presentazione della domanda stessa.

In caso di accoglimento della domanda è previsto il rimborso delle spese sostenute fino all’80% del loro valore. Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione, ognuna per un massimo di € 6.000,00 e fino al raggiungimento del valore complessivo di € 20.000,00.

 

Non hai ancora un marchio? Te lo progettiamo noi.

Se non hai ancora un marchio puoi cogliere questa opportunità per averne uno e ottenere il rimborso dell’80% della spesa di progettazione. La Scai Comunicazione si occupa di tutto quello che riguarda la Brand Identity: dall’ideazione del naming alla progettazione del logo e dell’immagine coordinata fino alla realizzazione del manuale di utilizzo del marchio. .

logo-nutella-scai-comunicazione

 

Un marchio ben fatto merita tutela per poter puntare in alto.

Se decidi di non investire nella tutela del tuo marchio in fase di startup devi sapere che questo potrebbe penalizzarti nel prosieguo della tua attività d’impresa. Infatti, il solo utilizzo del marchio non ti assicura una tutela esclusiva: chiunque sarà legittimato ad utilizzarlo liberamente e registrare un marchio identico per gli stessi prodotti o servizi con conseguenze dannose per la tua attività.

 

Che aspetti? L’occasione è davvero irripetibile!

Grazie al Bando Marchi+3 si può richiedere il rimborso dell’80% delle spese sostenute per la registrazione del marchio a livello comunitario:

  • Tassa di deposito (900€)
  • Assistenza al deposito (400 €)
  • Eventuale progettazione grafica (1.800 €)

La Scai è disponibile a offrire consulenza e assistenza per la verifica dei presupposti di accessibilità al bando e per la successiva attività di presentazione delle domande, che potrà avvenire a partire dal 30 Maggio 2020, fino ad esaurimento dei fondi stanziati.

 

Compila il form per ricevere la chiamata di un nostro consulente e controlla la tua e-mail per visionare la scheda di sintesi con ulteriori informazioni sul Bando

 

 
*Compilando il presente form dichiari di aver letto, compreso ed accettato la nostra privacy policy
acconsentendo all’utilizzo dei tuoi dati personali.