fbpx

Il DL “Cura Italia” varato dal governo nei giorni scorsi per fronteggiare l’emergenza COVID-19 ha introdotto alcune modifiche straordinarie all’agevolazione Bonus pubblicità 2020, con importanti novità a sostegno dell’editoria. Vediamole insieme!

1) Quali sono le novità del credito d’imposta (bonus) pubblicità 2020

Con le misure apportate dal nuovo decreto legge 16 marzo 2020 “Cura Italia” cambia la fruizione dell’agevolazione fiscale erogata dallo Stato a sostegno di imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali che vogliono investire nel settore pubblicitario: per il solo anno corrente, infatti, il credito d’imposta verrà concesso nella misura unica del 30% sull’intero investimento e nel limite massimo di spesa di 27,5 milioni di euro.
Nel 2020 cambiano anche le modalità di accesso al credito ma rimane invariata la comunicazione per via telematica: dall’ 1 al 30 settembre potranno essere trasmesse le nuove domande, mentre a gennaio 2021 andrà presentata una dichiarazione sostitutiva degli investimenti realizzati che servirà al Ministero per selezionare i beneficiari del bonus e distribuire le sovvenzioni. Ricordiamo che le domande inviate durante tutto il mese di marzo resteranno ugualmente valide e potranno godere dello stesso trattamento economico.

2) Cosa prevedeva il bonus pubblicità negli anni precedenti

Istituito con il DL 50/2017 e modificato a più riprese nel corso del tempo, negli ultimi anni il credito d’imposta (bonus) Statale rivolto alle imprese che investono in pubblicità sui media (stampa tradizionale e digitale, tv e radio) prevedeva la possibilità di usufruire di un credito d’imposta pari al 75% della spesa incrementale sostenuta in campagne pubblicitarie, con un differenziale minimo dell’1% rispetto all’anno precedente.
Per richiedere l’accesso all’incentivo era necessario presentare all’Agenzia delle Entrate un preventivo di spesa entro il lasso di tempo compreso tra l’1 e il 31 marzo di ogni anno.

Vuoi saperne di più? Sei interessato a richiedere e sfruttare al meglio il nuovo credito d’imposta per la pubblicità 2020? Contattaci ora per essere seguito nelle procedure!

Chiamaci allo 0971 46611 o scrivi a info@scaicomunicazione.com

Vai al form contatti

 

FAQ

Il Bonus Pubblicità è utilizzabile anche per le testate online?
Assolutamente sì, come già prevedeva il precedente decreto sul credito d’imposta pubblicità del 2017 

Vai alla pagina ufficiale sul sito del Ministero