fbpx

Quando cerchi un professionista per qualsiasi tipo di servizio o un negozio al fine di acquistare un prodotto, di solito Google ti indica le soluzioni di prossimità più vicine a dove ti trovi. Questo è ciò che intendiamo con il nome di marketing localizzato, ovvero una parte importante del marketing digitale che interessa anche il settore del franchising.

LEGGI ANCHE – Come diventare il prossimo franchisor di successo

Cos’è il marketing di prossimità?

Il marketing di prossimità si rivolge ai consumatori entro una certa area circostante la posizione fisica del negozio.

L’uso del marketing di prossimità è importante per tutte le imprese locali i cui clienti sono principalmente coloro che si recano nella sede fisica per acquistare.

Con il marketing locale ci si rivolge a un pubblico specifico, alle persone che possono effettivamente rispondere ai tuoi annunci e che si trovano nelle tue vicinanze. Questo rende più facile identificare le tue buyer personas, ovvero i clienti-tipo con cui ti confronti ogni giorno.

Conoscere le informazioni demografiche, i tratti caratteriali, le abitudini, le affinità e tutto quello che puoi sapere sui tuoi consumatori, può aiutarti a concentrare le tue strategie di marketing digitale su un segmento specifico di pubblico, quello dal quale puoi ottenere le conversioni di vendita.

Ciò non esclude un fattore importante: puoi anche usare queste informazioni per raggiungere in un secondo momento un pubblico più vasto, nel caso in cui tu voglia ingrandire la tua attività e guardare oltre i confini che ti sei imposto in partenza.

LEGGI ANCHE – Perché trasformare la tua attività in un franchising

Quando fare marketing di prossimità

La maggior parte di noi viene a conoscenza dell’esistenza di un negozio locale tramite l’online. Anche il marketing delle attività in franchising si basa molto sul marketing di prossimità, infatti le imprese molto conosciute a livello globale hanno fatto affidamento sul marketing e sulla pubblicità locale nella loro lunga storia.

Se sei un franchisee che sta cercando di espandere rapidamente il proprio business, introdurre il marketing di prossimità nelle tue strategie di marketing digitale è la strada giusta da percorrere. E in questo caso, meglio farlo prima che troppo tardi.

Ricorda infatti che, in genere, i consumatori che cercano informazioni sulle aziende locali attraverso lo smartphone, chiamano o visitano l’azienda stessa entro 24 ore.

Quali sono i benefici del marketing locale?

Ecco i benefici del marketing di prossimità utili nel momento in cui devi pianificare una strategia di marketing per il tuo negozio in franchising.

Pubblico specifico

Come menzionato sopra, avere un pubblico specifico ti permette di conoscere meglio i tuoi consumatori, ovvero le tue buyer personas.

Gli sforzi di pubblicità e di marketing per farti conoscere e attirare clienti, di solito, sono tutti diretti a persone che sono specificamente interessate ai prodotti o servizi che offri.

Non ha senso, infatti, cercare di attirare l’attenzione di chi non è interessato al tuo business perché troppo lontano o fuori target, così come non è utile nemmeno fare pubblicità per un pubblico di cui non sai nulla.

Quindi, se andare alla cieca nel marketing non è mai una buona idea, nel caso dei negozi in franchising vale lo stesso: più informazioni hai sui tuoi clienti tipo, più sarai in grado di rispondere ai loro bisogni, ai loro interessi e di risolvere i loro problemi.

Spreco di tempo e soldi

Quando il database di contatti si fa più ampio, è utile restringere il target dei consumatori per risparmiare soldi e tempo, magari proponendo annunci solo per una zona specifica o un certo gruppo di persone.

Molti franchisee disperdono risorse e sforzi provando a raggiungere in fretta grandi numeri, ma se non vedi risultati, fermati subito e ricomincia, oppure occupati di altri aspetti altrettanto importanti per il tuo business. Il tuo lavoro non è fatto solo di obiettivi di marketing.

Ottenere il massimo dalle vendite

Il marketing di prossimità ti permette di concentrarti sui bisogni e i problemi specifici di un singolo negozio, visto che ogni zona è unica e per ciascuna di esse va fatto un ragionamento a parte.

Se conosci il pubblico di riferimento puoi adattare le tue strategie di marketing digitale alle richieste della tua zona e raggiungere così il pieno potenziale di vendita del tuo franchising.

Il marketing locale può migliorare il tuo franchising

Le ricerche “vicino a te” sono cresciute in modo esponenziale negli ultimi anni. Quindi, costruire una presenza online che sia riconosciuta anche offline da chi viene a trovarti, può davvero migliorare il tuo franchising.

Il marketing di prossimità può aiutarti a raggiungere un pubblico pertinente, aumentare la tua posizione su Google e migliorare il traffico sul tuo sito.

LEGGI ANCHE – L’importanza dei social media per un franchising

Conclusioni

Se ti stai ancora chiedendo perché dovresti iniziare a curare il marketing per il tuo negozio in franchising, te lo spieghiamo in sintesi:

  • Per strutturare comunicazioni mirate per segmenti di pubblico
  • Per costruire la fedeltà dei clienti nelle singole sedi
  • Per diffondere l’immagine positiva e la consapevolezza del brand
  • Per avere un buon livello di controllo sul business.

In ultima analisi, ricorda di non sottovalutare gli aspetti più legati al business e non solo quelli strettamente connessi al marketing. Il marketing deve seguire gli obiettivi di vendita, non è mai il contrario.