Tra live shopping, podcast e gaming le novità social 2021 si fanno sempre più interessanti. I social più importanti stanno cavalcando l’onda delle novità per costruire un futuro sempre più a portata di social.

La prima novità di cui vi vogliamo parlarvi riguarda Twitter e YouTube. I social trends, infatti, hanno sottolineato come il live shopping in-app sia sempre più una realtà. E quindi Twitter da ultimo, preceduto da YouTube e Facebook, hanno deciso di testare questa esperienza per offrirla ai propri utenti.

Leggi anche: SOCIAL MEDIA TRENDS 2022: LE PREVISIONI PIÙ QUOTATE

Live Shopping di Twitter

live shopping twitter

Il Live Shopping di Twitter consente in particolare agli utenti di sintonizzarsi su trasmissioni in diretta e visualizzare le opzioni di acquisto Shoppable Banner e Shop Tab. Gli amanti dei cinguettii potranno anche visualizzare i live sul sito web del venditore all’interno di un browser in-app.

Live Streaming Youtube

Anche YouTube ha deciso di incentivare i live streaming permettendo agli utenti in tempo reale di interagire con influencer e celebrità, dando per assodato che ormai tutti si fidano del parere del loro influencer preferito.

Facebook e i Negozi nei gruppi

Facebook, invece, in previsione delle feste ha introdotto i “Negozi nei gruppi” per permettere ai membri di acquistare prodotti direttamente nelle loro community. Sempre nei gruppi si potranno visionare i prodotti consigliati dai membri in una sezione apposita “Consigli sui Prodotti”. Anche Facebook crea ormai eventi di shopping live come YouTube, in modo da permettere la collaborazione tra brand e creator.

Leggi anche: USCIRE DAI SOCIAL? PERCHÉ LUSH E TANTI ALTRI LO STANNO FACENDO

Novità Instagram: da “take a break” a “rage e shake”

Per quanto riguarda le novità dei social network non si può non citare Instagram sempre più attento alla sicurezza e alla salute dei propri utenti. Forse per non incappare in errori già commessi in passato da Facebook, pare che Instagram stia testando la verifica di alcuni account tramite video di auto-identificazione, puntando certamente a eliminare i bot.

Dal canto suo, Facebook ha annunciato la rimozione di migliaia di categorie di targeting degli annunci relativi ad argomenti sensibili o offensivi. Seconda novità social: una funzione che ricorderà agli utenti di prendersi una pausa dall’utilizzo dell’app e potrà essere impostata a diverse scadenze (10, 20 o 30 minuti) a seconda delle preferenze. Si chiama Take a Break. L’implementazione di questa funzione è sicuramente dettata dalla volontà di porre attenzione alla salute mentale dei propri utenti.

Altre novità anche per quanto riguarda i Reels, che prevederanno l’utilizzo della sintesi vocale e degli effetti vocali come TikTok, e delle Storie, che a quanto pare presto potranno durare fino a 60 secondi. Questo significa basta alle suddivisioni in spezzoni di 15 secondi e via alla condivisione di Reels completi nelle Stories.

Infine, sarà presto disponibile la funzione che permette di eliminare i singoli post da un carosello già caricato nel feed. Basterà selezionare “Modifica” sul post e poi andare sull’immagine da rimuovere e cliccare sull’icona del cestino che apparirà in alto. Last but not least, la funzione “rage shake” annunciata a quanto pare per facilitare la segnalazione di problemi mentre si sta usando l’app: basterà scuotere lo smartphone e il gioco è fatto!

Il gaming su Tik Tok, Instagram e Spotify

Il gaming, uno tra i più importanti social trends del 2021, fa capolino sempre di più su TikTok. Per celebrare i suoi gamers, infatti, TikTok ha annunciato una serie di appuntamenti mensili in live streaming con alcuni creators e celebrities tra i più noti che giocheranno ai loro giochi preferiti. Si chiama The Game Room.

tik-tok-the-game-room

A questa si associa “CommunityToks“, un’altra opportunità per i brand di entrare in contatto con le varie communities su TikTok. A questo proposito anche Instagram ha deciso di lanciare un benefit per i creators: si tratta di “Reels Play“, una piattaforma in via di sperimentazione che regala bonus per chi pubblica Reels sulla piattaforma. Sempre su Instagram sono stati abilitati i “Live Stream Badges” per i creator americani, che possono così ricevere denaro per i contenuti creati live. Gli spettatori possono acquistare badge e ricevere un messaggio di ringraziamento e visibilità in più durante la diretta. 

A proposito di gaming anche Spotify ha annunciato la collaborazione con The Game Award e durante la cerimonia che si tiene a Los Angeles ha svelato cosa i giocatori hanno ascoltato di più quest’anno. È proprio Spotify a cavalcare un’altra novità social 2021, quella dei podcast, puntando su 33 nuovi mercati in tutto il mondo per offrire abbonamenti ai podcast a sempre più persone.

Come ulteriore novità uscita da poco, Spotify ha reso disponibili i testi delle canzoni attraverso l’accesso in-app a Lyrics per gli utenti free e premium di tutto il mondo.

E a quanto pare anche gli appassionati di film e le serie tv interessano alla piattaforma musicale, che per questo avrebbe stretto un accordo con Netflix per rendere disponibili playlist, podcast e colonne sonore dedicate a celebri programmi e serie tv.