Se l’anno che sta per concludersi è stato davvero scoppiettante in quanto a social media trends, adesso cerchiamo di capire insieme se il 2022 sarà alla sua altezza. Dovendo fare delle previsioni sui social trends del prossimo anno ci sono già diverse teorie in merito. Scopriamo cosa dicono!

1. Instagram e i Reels

Sono i Reels il futuro di Instagram, sembra assodato. I contenuti video ormai sono sempre più coinvolgenti ma devono essere anche creativi, innovativi e divertenti per distinguersi da tutti quelli che vengono pubblicati ogni giorno. Si sa, infatti, che la capacità di attenzione del pubblico è sempre più bassa e per questo il coinvolgimento deve essere massimo. Più sembrano autentici e più coinvolgono, ma devono anche essere legati alla comunicazione strategica. Ovviamente sponsorizzare i più coinvolgenti aumenta i segmenti di pubblico da utilizzare per la strategia futura.

Questi gli Instagram Trends 2002 prevedibili:

  • Aumento della portata organica dei Reels
  • Maggiore utilizzo dei messaggi diretti
  • Sfruttare Instagram Live per dare ancora più valore ai contenuti

Serviranno dunque più tempo e risorse da dedicare a questo social, che a detta degli esperti è il più importante per portare a segno la propria strategia di marketing aziendale.

Leggi anche: USCIRE DAI SOCIAL? PERCHÉ LUSH E TANTI ALTRI LO STANNO FACENDO

2. Annunci Facebook

Le prestazioni delle Facebook Ads aumenteranno, seguendo un trend che già va avanti da mesi. Anche in questo caso i video e la brevità saranno le parole chiave. A quanto pare sta nascendo e continuerà ad evolversi il movimento che sfrutta i Reels e i TikTok anche per sponsorizzate su Facebook, e funziona! Su Facebook come sugli altri social per i video vale la regola: brevi, educativi e divertenti. 

3. Al tempo stesso lungo è meglio

Instagram ha annunciato che i Reels passeranno a 60 secondi di durata, i TikTok arrivano invece a una lunghezza di 3 minuti. Tutto questo fa pensare che si andrà anche verso un allungamento dei contenuti. I podcast che ormai spadroneggiano in molti canali social sono un’altra dimostrazione di questa teoria. Il social commerce è un’altra tendenza, le dirette shopping sono di lunga durata e quindi c’è chi predice che anche video e audio di lunga durata la faranno da padroni nel 2022. A quanto pare in questo caso non vale il detto latino “in media stat virtus”.

4. Facebook e le esperienze di nicchia

Tra i social media trends 2022 c’è chi pontifica l’affermarsi delle esperienze di nicchia e Facebook in questo è maestro. I gruppi, le Live Audio Rooms, i Facebook Live permettono ai creators di connettersi direttamente con i loro followers.

5. Linkedin e la svolta video

Anche Linkedin virerà verso i contenuti video? Da quando ha lanciato la modalità Creator pare sia questa la tendenza che crescerà nel 2022, trasformandolo in uno dei social media più preziosi per i contenuti di marketing video.

Leggi anche: COME REALIZZARE UNA SOCIAL STRATEGY PER UN BRAND INTERNAZIONALE

6. TikTok ancora in ascesa

Si prevede che TikTok arriverà a 1,5 miliardi di utenti entro la primavera 2022. Come social trend del 2002 TikTok punterà sul live streaming e sul social commerce, per promuovere l’acquisto direttamente in-app. La collaborazione sempre maggiore tra marchi e creators verrà incentivata ancora di più. 

Chi continuerà a pensare che TikTok sia solo sfide di ballo e sincronizzazioni labiali sbaglia. I marchi hanno iniziato a dare più spessore ai loro contenuti e continueranno a farlo nel 2022.

Ah, un social trend da non dimenticare è il suono! TikTok punta sempre più sulla scelta del giusto sound, e ai creators conviene adeguarsi perché anche questo può contribuire a rendere i contenuti video virali. A quanto pare questa è la ricetta del successo del 2002 su TikTok.

7. Il podcasting sarà ancora più rilevante

Che gli audio fossero ormai una realtà era già chiaro, ma il prossimo anno pare che lo saranno ancora di più. Assieme alle corrispondenti versioni video e livestream. Tutti si adeguano e si alleano per sfruttarne l’ascesa.

8. Creare meno contenuti ma di qualità migliore

Il dilemma che tutti i creators si trovano ad affrontare: meglio martellare o meglio mantenere alta la qualità dei contenuti pubblicandone qualcuno in meno? Pare che la seconda strategia pagherà anche l’anno prossimo. Perché la concorrenza è sempre di più e l’unico modo per batterla è dimostrare di essere i migliori.

9. Creare relazioni

Usare le storie di Instagram, mandare messaggi diretti, invitare gli altri a mandarci messaggi diretti e tanti altri piccoli trucchetti per creare veri scambi con le persone, perché se interagiscono col nostro account allora verranno profilati, e Facebook, Instagram o TikTok capiranno che esiste una vera relazione tra le persone. Dunque, che l’account è genuino. Facile, lineare, vero.

10. Sponsorizzare, sponsorizzare, sponsorizzare

Tra i social media trends 2022 le Ads rimarranno importanti. Il budget e la strategia saranno sempre più fondamentali.