Non sapete cos’è il Buy Now Pay Later? Allora non siete (più) abbastanza giovani. Buy Now Pay Later è un fenomeno di tendenza tra i Millennials e i membri della Generazione Z che consente di fare acquisti online anche con pochi capitali a disposizione, pagandoli a rate in un secondo momento.

Anche detto BNPL, il Buy Now Pay Later è ormai una realtà consolidata negli Usa e una tendenza sempre più di moda anche in Europa. Stando ai dati nel 2021 il mercato globale dei pagamenti a rate online valeva 4 miliardi, ma fino al 2028 crescerà del 22,4% per arrivare a raggiungere un totale di 20 miliardi.

Cos’è il BNPL

Cos’è il Buy Now Pay Later? Si tratta di un tipo di finanziamento a breve termine offerto dai siti di e-commerce che consente all’utente di avere subito il prodotto che desidera acquistare con la possibilità, però, di pagarlo a rate e senza interessi.  È un’alternativa valida alla carta di credito e anche più accessibile e conveniente. Le uniche commissioni che si applicano sono quelle dopo la data di scadenza. Chi lo usa di più? Soprattutto Millennials e Generazione Z.

Chi usa il BNPL

Alla generazione dei Millennials appartengono i nati dopo il 1980 che sono entrati nella vita adulta nei primi quindici anno del nuovo millennio circa. Si tratta quindi di coloro che sono nati tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta del XX secolo, definiti anche Generazione Y.

Con il termine Generazione Z, invece, ci si riferisce ai nati tra il 1997 e il 2010. Sono i figli della Generazione X (1965-1980) e degli ultimi Baby Boomers. Sono conosciuti anche come Zoomer, iGen e Centennial.

Si tratta in entrambi i casi di nativi digitali che ordinano online accessori, vestiti e device tecnologici costosi, ma che spesso non hanno le possibilità economiche per pagare subito i propri acquisti. Allora cosa fanno? Comprano subito ma pagano in un secondo momento. In questa maniera riescono a soddisfare le proprie esigenze anche senza troppa liquidità a disposizione, mentre i brand riescono a carpire i gusti di una fascia di mercato molto giovane che spesso non viene tracciata o non è facile da colpire. Un target nuovo che rappresenta una nuova fetta di mercato da conquistare.

Leggi anche: MILLENNIALS, GEN Z E PANDEMIA: QUALE FUTURO SI ASPETTANO?

Come funziona il BNPL

In sintesi, queste sono le caratteristiche principali del Buy Now Pay Later:

  • Non è previsto nessun pagamento anticipato
  • Bisogna rispettare il piano rateale con scadenze a breve termine
  • Non ci sono commissioni o interessi

Per utilizzare il servizio bisogna essere maggiorenni, registrarsi e creare un conto pagamento associato all’account. Sono accettate le principali carte prepagate e carte di credito e debito. I dati richiesti sono nome, cognome, email, numero di telefono, data di nascita e indirizzo di fatturazione. Le rate vengono addebitate automaticamente.

Chi offre il BNPL

Ci sono diverse piattaforme che già offrono questa modalità di pagamento come Scalapay o Klarna. Anche Amazon ha annunciato di recente la partnership con Affirm, un’azienda fintech americana che offre servizi di pagamento a rate per il commercio al dettaglio. Con questa collaborazione sarà permesso ai clienti Amazon che si trovano negli Stati Uniti di suddividere in pagamenti mensili il costo degli acquisti che sono stati fatti online su Amazon. L’unica condizione è che l’importo deve essere superiore a 50 dollari.

A quanto pare anche Apple lancerà un servizio BNPL che si chiamerà Apple Pay Later e che permetterà ai clienti di suddividere il pagamento in quattro rate ogni due settimane senza interessi.

Un esempio: come funziona Klarna

Klarna è un’app svedese che permette di pagare l’intero importo dell’acquisto un mese dopo oppure in tre o quattro rate senza interessi.

Il nuovo trend del momento per i giovani è far sapere a quanto ammonta il loro debito su Klarna con delle challange su Tik Tok, attraverso video ironici o divertenti accompagnati dall’hashtag #Klarna. Contenuti che hanno già superato quota 36 milioni di visualizzazioni!

Leggi anche: NFT: PERCHÉ VENGONO SEMPRE PIÙ USATI DAI BRAND PER FARE MARKETING

Il futuro del BNPL

Il 97% delle soluzioni BNPL viene proposta per i pagamenti online ma cresce anche la presenza di soluzioni per il mondo fisico che sfruttano QR code o link e codici via SMS o email o con carte di pagamento emesse dai fornitori.

Proprio questo prospetta che nel futuro il mercato del Buy Now Pay Later possa ampliarsi a settori come quello del marketing o quello bancario.

HAI TROVATO QUESTO ARTICOLO INTERESSANTE?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

 
 
Iscrivendoti alla nostra newsletter dichiari di aver letto, compreso ed accettato la nostra privacy policy.
 
Puoi cancellarti o cambiare le tue preferenze in qualsiasi momento cliccando sugli appositi link nel footer delle nostre e-mail o scrivendo a info@scaicomunicazione.com