fbpx

Oggi può essere molto complicato per le piccole imprese ottenere un finanziamento sufficiente per coprire i costi di avvio per un franchising, quindi ecco la nostra raccolta di consigli utili a chi sta cercando investitori per partire con la propria azienda di franchising.

LEGGI ANCHE – Aprire un negozio in franchising: i vantaggi per il franchisor e per il franchisee

Finanziamenti per il franchising

I franchising, come tutte le start-up e le piccole imprese, sono sempre alla ricerca di finanziamenti per completare il loro investimento.

Fortunatamente, ci sono diversi modi per ottenere un finanziamento per il proprio business in franchising, anche se può richiedere tempo e sforzi significativi:

  • Identifica l’ammontare del finanziamento che vuoi ottenere
  • Assicurati di avere un business plan
  • Chiedi al franchisor se è disposto a finanziare una parte della tassa di franchising iniziale
  • Ottieni un feedback sulle fonti di capitale dagli attuali affiliati.

LEGGI ANCHE – Franchising: perché e come investire nella formazione dei tuoi affiliati 

Possibili fonti di finanziamento

Ecco tutti le possibili fonti di finanziamento per il franchising:

  • Una fonte affidabile di finanziamento viene dalla famiglia e dagli amici. Se hai l’opportunità di ottenere del capitale d’esercizio da un amico o un membro della famiglia, è più facile partire rispetto alla richiesta di finanziamenti da un’istituzione.
  • Molte aziende sono specializzate nell’organizzare finanziamenti da conti pensionistici individuali.
  • Alcuni franchisor garantiscono una tassa di franchising ridotta o un programma speciale di incentivi, offrendo uno sconto sulle royalties se vengono raggiunti specifici obiettivi di vendita.
  • Le banche difficilmente fanno credito se il rischio non è minimo.
  • Alcuni paesi stranieri offrono programmi per invogliare nuove imprese ad aprire nel loro mercato, fornendo crediti d’imposta o prestiti a basso interesse, ma con requisiti rigorosi.

Costruire un franchising adatto agli investitori

Ecco alcuni consigli per costruire un business in franchising adatto agli investitori.

  1. Gli aspetti legali. Se cerchi investitori per il tuo franchising, procurati un avvocato che ti aiuterà con il contratto e le questioni di responsabilità.
  2. Il piano d’affari e di marketing. Per far salire a bordo della tua azienda in franchising nuovi investitori devi avere un buon piano di business dettagliato, con informazioni relative alla visione strategica e agli obiettivi, con proiezioni finanziarie e un background completo del business.
  3. Le finanze del tuo franchisee. Una delle più grandi paure che portano al rifiuto da parte degli investitori è un franchisee con finanze incongruenti anche quando il franchisor è un marchio ben noto e redditizio. I franchisee con più unità di business possono avere difficoltà a gestire le finanze attraverso un semplice software finanziario, quindi mettono in atto un sistema di contabilità robusto che collega tutte le unità commerciali e che introduce standard prestabiliti.

LEGGI ANCHE – Perché è importante gestire le recensioni per il franchising

Dove trovare gli investitori

Trovare investitori non è più così difficile, basta rendere il business attraente e appetibile agli occhi degli investitori. La domanda successiva è: dove posso trovare concretamente gli investitori per il mio business?

  • Esistono delle piattaforme di raccolta fondi online, molto diffuse e popolari nell’ultimo decennio, usate da investitori accreditati per trovare aziende e quindi progetti e idee promettenti su cui investire.
  • Non ci crederai, ma anche i social media sono un ottimo canale per connettersi con il proprio pubblico target, per far conoscere e commercializzare il proprio prodotto o servizio, oltre ad essere una risorsa fondamentale per trovare potenziali investitori in tutto il mondo.
  • Una delle migliori strategie a lungo termine per creare un pubblico di fiducia è utilizzare i blog e la ricerca organica degli utenti per sviluppare un pubblico con cui condividere la propria storia. Far conoscere agli utenti e rendere chiari gli obiettivi e i progressi della tua azienda ti rende autentico agli occhi di chi ti segue. Di conseguenza, questa attività è in grado di rintracciare potenziali investitori e attirarli nella tua rete.

Anche se trovare investitori che credono nella tua idea di business e condividono con te i tuoi valori non è più così complicato, è più difficile proporre e offrire qualcosa di unico agli utenti, qualcosa di cui i clienti hanno davvero bisogno. Ciò accade a causa dell’offerta che molto spesso supera la domanda.

Se sei certo di avere in mano qualcosa di unico e sei disposto a rischiare tutto pur di dimostrarlo, saranno gli stessi investitori che tengono d’occhio le piccole aziende come te a trovarti e a fare carte false pur di lavorare con te.